Istituto Omnicomprensivo
"De Panfilis - Di Rocco"


Roccaraso (AQ)

Condividi

Laboratori L'Istituto dispone di:

3 Laboratori di Cucina

1 Laboratorio di Pasticceria e Pizzeria

2 Laboratori di Sala Bar con annesse due sale ristorante per le esercitazioni

1 Open Bar

2 Laboratori multimediali di informatica, che permettono agli allievi di utilizzare i programmi gestionali e didattici più aggiornati, oltre all'accesso in ogni postazione alla rete Internet

1 Laboratorio di Ricevimento, dove gli alunni possono simulare l'atività professionale utilizzando spazi ed attrezzature multimediali

1 Reception, per le esercitazioni di ricevimento

1 Palestra per le attività sportive

    

 REGOLAMENTO LABORATORIO INFORMATICO DOCENTI

- È vietato introdurre in laboratorio cibi o bevande.

- L’insegnante che accompagna il gruppo classe in laboratorio, è responsabile dei siti visitati dagli alunni sotto il suo controllo e dei danni, di qualsiasi natura, derivanti da un uso inappropriato di Internet.

- L’insegnante che accompagna il gruppo classe in laboratorio, è responsabile di eventuali danni o manomissioni delle attrezzature.

- L’insegnante è tenuto a compilare volta per volta il “Registro di laboratorio” in tutte le sue parti. • Considerato l’alto numero di utenti, l’insegnante informerà gli alunni dell’opportunità di salvare i lavori prodotti in cartelle di classe, eventualmente fornite di sottocartelle personali, da archiviare in “Documenti” o, in alternativa, su floppy individuali, per evitare l’eccessivo affollamento di icone sul Desktop.

- È vietato utilizzare e/o installare software personali, anche se ritenuti necessari per lo svolgimento di una determinata attività, se non espressamente autorizzati dal Responsabile di laboratorio. Nel caso di reale necessità, è preferibile farne richiesta alla scuola, onde consentirne un legale acquisto.

- L’insegnante è tenuto a comunicare al Responsabile di laboratorio eventuali problemi e/o malfunzionamenti riscontrati sulle postazioni, dopo averle annotate sinteticamente sul Registro di laboratorio. In ogni caso è consigliabile comunicare quale contesto e quali operazioni hanno preceduto l’evento e, se riportato, cosa segnala di scritto la macchina.

- L’insegnante che accompagna il gruppo classe in laboratorio è tenuto a verificare che gli alunni, nel caso di utilizzo di floppy o pen-drive personali, procedano al controllo antivirus prima di ogni utilizzo.

- L’insegnante che utilizza il laboratorio anche per uso personale (vedi “condizioni di accesso), è comunque tenuto alla compilazione del “registro di laboratorio”.

Responsabile di laboratorio

- Installazione di software aggiuntivi: è consentita esclusivamente per software open source o freeware di stretto interesse didattico. Nel caso di software soggetti a licenza, è necessario fare richiesta di acquisto alla Direzione.

- Il Responsabile di laboratorio è tenuto a verificare l’entità dei problemi riscontrati dagli insegnanti e, nel caso non sia in grado di risolverli, a darne segnalazione al referente d’Istituto.

- Il Responsabile di laboratorio si occupa della sostituzione delle cartucce delle stampanti e annota gli interventi sul registro apposito.

- Il Responsabile di laboratorio verifica periodicamente il regolare utilizzo del “registro di laboratorio”.

- Il Responsabile di laboratorio è tenuto ad effettuare la scansione antivirus del pc collegato ad internet ogni 7 giorni (salvo segnalazione di urgenze).

Condizioni di accesso alle postazioni

L’accesso alle postazioni è consentito a:

- Personale docente: esclusivamente per finalità didattiche o comunque connesse alla funzione docente o a eventuali incarichi istituzionali (stesura programmazioni, ricerca o produzione di materiali didattici, compilazione di documenti scolastici…).

- Personale A.T.A. (collaboratori scolastici): esclusivamente per attività richieste o proposte dall’Amministrazione (corsi di formazione on-line, specifici incarichi) e per quant’altro previsto dallo specifico regolamento.

- Alunni: solo ed esclusivamente se accompagnati dal docente o dall’educatore.

PER LE MODALITA’ SPECIFICHE DI UTILIZZO SI VEDANO I SINGOLI REGOLAMENTI AFFISSI NEL LABORATORIO.

PERSONALE A.T.A (collaboratori scolastici)

L’utilizzo delle postazioni è autorizzato per: - espletamento di specifici incarichi assegnati dalla Direzione e, previa richiesta di autorizzazione al responsabile di laboratorio; - accesso al sito dell’Istituto per scaricare la modulistica o consultare le “news”; - accesso ai siti dell’Ufficio Scolastico Regionale o del Ministero per consultare/scaricare circolari.

- È vietato l’accesso a Internet per motivi diversi da quelli sopra elencati.

- È vietato introdurre in laboratorio cibi o bevande.

- È vietato effettuare download di software.

- È vietato installare e/o utilizzare software personali.

- È vietato creare e /o utilizzare connessioni di accesso remoto diverse da quella esistente.

- È vietato modificare le impostazioni dei computer (screensaver, ad esempio).

- L’utente è tenuto a compilare volta per volta il “Registro di laboratorio” in tutte le sue parti.

- L’utente è tenuto a comunicare al Responsabile di laboratorio eventuali problemi e/o malfunzionamenti riscontrati sulle postazioni, dopo averle annotate sinteticamente sul Registro di laboratorio. In ogni caso è consigliabile comunicare quale contesto e quali operazioni hanno preceduto l’evento e, se riportato, cosa segnala di scritto la macchina.

COMPORTAMENTI DA TENERE IN LABORATORIO

Seguire attentamente le istruzioni che vengono impartite per eseguire gli esercizi; trattare con cura le attrezzature; segnalare qualsiasi malfunzionamento delle attrezzature; non toccare con le mani bagnate le parti elettriche; mantenere ordinato il piano di lavoro; non entrare in laboratorio senza l’insegnante; non intervenire sul quadro elettrico del laboratorio se non espressamente autorizzati; non mangiare, ne bere, ne fumare; procedere all’accensione delle attrezzature solo dopo l’autorizzazione; non correre; non lanciare oggetti da una parte all’altra del laboratorio; non ingombrare i passaggi con le sedie; non introdurre nei PC floppy disk o pen-drive personali portati dall’esterno.