A scuola senza Glutine

 

ROCCARASO - La celiachia tra i fornelli e a scuola. Se ne è parlato negli scorsi giorni con il medico Gianluca Giampietro nei laboratori di cucina dell’Istituto alberghiero “E. De Panfilis” di Roccaraso. Protagonisti della giornata sono stati gli studenti del quarto anno, che, in un confronto aperto con  l’associazione  AIC (Associazione Italiana Celiachia - sezione Abruzzo), hanno scoperto i diversi aspetti di questa malattia per affrontarla a tavola. Pane, pasta e crostate non sono più vietati a chi vive la problematica. Basta usare i giusti ingredienti: farina di riso, di mais, di grano saraceno e tanti altri ancora. Mettendo le mani in pasta, gli studenti hanno preparato piatti deliziosi che non hanno niente da invidiare a quelli con glutine. Una grande sorpresa per i ragazzi, che, seguendo con attenzione le tecniche dello chef  Paolo Gridelli,  proprietario di un ristorante esclusivamente per celiaci, hanno conosciuto anche il lato positivo dell’utilizzo di questi ingredienti. L’intolleranza, così, non appare più come un ostacolo, ma come un’opportunità per mangiare piatti sani e differenti.

                                                                                                             Gloria Ferrucci e Ivan Romualdo


Pubblicata il 03 marzo 2017

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.